Sostenibilità nella logistica

Un nuovo ampliamento del Comparto F di VENETA NASTRI presso lo scalo ferroviario di Conegliano (TV)

Si sono chiusi i lavori di ampliamento del “Comparto F” presso lo scalo ferroviario di
Conegliano nell’ottica di una logistica sempre più integrata ed intermodale
decisamente orientata a coniugare efficienza e sostenibilità ambientale.
I lavori di ristrutturazione del polo di Conegliano comportano un significativo aumento
della ricettività delle materie prime già trasportate a mezzo rotaie: dagli attuali 4.500 mq a
6000 mq. Dal punto di vista ambientale, i volumi che verranno recuperati dal trasporto a
mezzo camion consentiranno una riduzione conseguente di emissioni di CO2 e di
polveri sottili.
VENETA NASTRI, importante realtà produttiva dell’acciaio, ha inteso così portare a
compimento un piano di maggior efficienza per la logistica coniugando insieme una
responsabilità di impresa oggi di fatto sempre più concreta quanto misurabile.
Nel comparto di Conegliano, già completamente abilitato, confluirà, oltre alle materie
prime, la fornitura preverniciata della Voestalpine, in precedenza trasportata quasi
esclusivamente su gomma.